Come sono organizzati i circuiti?

Bisogna fare una distinzione esistono canali già strutturati che possono essere considerati dei veri e propri media alternativi (outlet, gallerie, palestre….) che hanno già una predisposizione ed una organizzazione dedicata a queste attività.

Esistono poi circuiti meno consolidati (in genere più specifici sul target) in cui costruire azioni (scuole guida, mercati ambulanti, parrucchieri) ed infine i canali che “non esistono” ovvero location che sono realizzate ad hoc per le necessità di una aziende (parcheggi dei camion, scuole sci, stabilenti balneari, ecc).

I circuiti hanno costi molto alti?

I costi sono assolutamente contenuti rispetto ad altre forme di comunicazione, con due evidenti vantaggi: il contatto diretto con un target già potenzialmente interessato e la possibilità di fare dei test per tarare la attività.

Copyright © 2009-2013 Runner Marketing - Mantova - Italy - P.IVA e C.F. 02414230207 • Login

Questo sito web fa uso di cookies al fine di migliorare l'esperienza di navigazione.
Continuando ad utilizzare questo sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies.
Maggiori informazioni sull'uso dei cookies